Manufactory - Sito Ufficiale del Comune di Comacchio

Vai ai contenuti principali

 

 
 
Percorso: Home - Notizie - Manufactory  

Manufactory

locandina

Comacchio 14-15-16 giugno

 

Manufactory Project

Torna a Comacchio il festival dedicato alla Street Art, d al 14 al 16 giugno 2019!!

con Man O ‘Matic, Sfhir, Solo, Diamond, Kikiskipi, Luca Ledda, Luogo Comune, Giulio Vesprini, Riccardo Buonafede e tanti altri

 

 

Torna a Comacchio  per il secondo anno consecutivo Manufactory Project , il festival dedicato all'arte urbana ed al suo carattere camaleontico, con un programma ricco di nuovi interventi artistici e la realizzazione di vere e proprie opere d’arte pubblica a cura di grandi nomi del panorama internazionale.

                       

3 giorni, 3 luoghi, 27 gli artisti coinvolti per la seconda edizione del festival, che in un solo weekend, dal 14 al 16 giugno , vedrà importanti esponenti della scena contemporanea marcare con la propria cifra stilistica muri ed edifici della piccola città lagunare, arricchendo di nuovi capolavori la Street Art comacchiese .

Comacchio e le sue valli, un territorio ricco di di storia, tradizione e natura, mostra ancora una volta il suo volto poliedrico ospitando Manufactory Project, un'occasione unica per unire arte contemporanea urbana con un meraviglioso territorio accogliente e pronto ad assorbire tutta l'energia dei 27 artisti  che animeranno il prossimo fine weekend!

 

In questi giorni, grazie al prezioso lavoro dell’Associazione di promozione sociale Spazio Marconi , gestore del FabLab MakeInCo di Comacchio, si stanno pitturando le basi i prossimi interventi artistici presso lo Stadio Raibosola , il mercato ittico di Porto Garibaldi  ed in via Cagliari, in prossimità della SS. 309 Romea  a Lido degli Estensi . Già al lavoro anche Riccardo Buonafede , artista comacchiese che anche per quest'anno propone all'Amministrazione Comunale di dipingere alcuni muri di edifici ed opere pubbliche degradati, con lo scopo di riqualifi care aree dismesse e abbandonate.

Diverse le collaborazioni a livello internazionale che vedono protagonista Buonafede. L'ultima, solo in ordine di tempo, è quella stretta con gli artisti Simone Carraro , Giulia Noeyes  e Federico Manzone  che insieme hanno realizzato l'opera "Stornelli d'Esilio" , con la collaborazione del Comune di Milano e l'Associazione "Bjcem" (foto in allegato). "Stornelli d'esilio"  è solo un assaggio di quello che sarà realizzato a Lido degli Estensi, location di lavoro per Buonafede & Co. Insieme all'artista comacchiese lavoreranno all'opera anche gli stessi Carraro e Noeyes.