PSR 2014-2020 Interventi di ristrutturazione e adeguamento stazione di pesca Bellocchio - Sito Ufficiale del Comune di Comacchio

Vai ai contenuti principali

 

 
 
Percorso: Home - Notizie - PSR 2014-2020 Interventi di ristrutturazione e adeguamento stazione di pesca Bellocchio  

PSR 2014-2020 Interventi di ristrutturazione e adeguamento stazione di pesca Bellocchio

 

PescaBellocchio

COMACCHIO VINCITORE DI FINANZIAMENTO PARI AD € 294.905,63

Misura 19 “Sostegno dello sviluppo locale LEADER” - PSR 2014-2020

INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E ADEGUAMENTO STAZIONE DI PESCA BELLOCCHIO

Il Comune di Comacchio ha ottenuto il finanziamento partecipando al bando GAL Delta 2000 appartenente alla Misura 19 “Sostegno dello sviluppo locale LEADER” - PSR 2014-2020 -Strutture per servizi pubblici  (7.4.02), in particolare la focus area P6B "Stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali". L’intervento è finalizzato a garantire standard di qualità, gestione e sviluppo sostenibile delle infrastrutture per il turismo naturalistico nel territorio comacchiese e si inserisce al tempo stesso con continuità e coerenza nel disegno attuativo di un piano strategico di valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale del complesso vallivo di Comacchio, finanziato nell’ambito dell’asse 5 POR FESR 2014/2020, agendo come tassello di completamento di quel sistema.

L’obiettivo complessivo è quello di rifunzionalizzare un manufatto quasi inutilizzato – la Stazione di Pesca Bellocchio - e di predisporre la fruizione “turistica”, lenta e poco invasiva, di luoghi attualmente non frequentati all’interno di un sistema territoriale segnato da grandi potenzialità quanto da evidenti fragilità, perseguendo l’integrazione della strategia ambientale con quella di ripartenza sociale del territorio del comune di Comacchio. La rigenerazione dell’edificio Stazione di Pesca Bellocchio rappresenta più che adeguato completamento della sopra citata strategia, attraverso la riorganizzazione di un sistema di spazi orientato a molteplici livelli di fruibilità eco-turistica: birdwatcher , ricercatori, mondo scolastico e, più in generale, tutti coloro che prediligono il turismo lento (in particolare ciclabile). Le soluzioni architettoniche e funzionali proposte vanno ad integrarsi con l’organizzazione formale degli spazi esterni, che ha già ottenuto i finanziamenti dell’asse 5 POR-FESR, garantendone la cornice sotto il profilo fruitivo e funzionale.