Spazio Marconi - Sito Ufficiale del Comune di Comacchio

Vai ai contenuti principali

 

 
 
Percorso: Home - Notizie - Spazio Marconi  

Spazio Marconi

L’11 febbraio 2016, alla presenza del Sindaco Marco Fabbri, dell’Assessore alle Politiche Giovanili Alice Carli, dell’Assessore regionale alle Attività Produttive Palma Costi e del Presidente dell'omonima Associazione Lucio Agnelli, ha avuto luogo il taglio del nastro e l’apertura ufficiale di Spazio Marconi, il centro polifunzionale dedicato alla creatività giovanile. L’edificio in Via Marconi n.4 è stato messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale che si è fatta carico di tutti i necessari lavori di ristrutturazione, mentre a predisporre ed arredare gli interni sono stati gli stessi ragazzi dell’Associazione.

Spazio Marconi è uno spazio fisico dove potersi incontrare e confrontare, dove poter condividere conoscenze ed esperienze e dove poter svolgere attività di coworking e formazione professionale. Un vero e proprio “laboratorio di idee” dove queste possono prendere forma e diventare opportunità. È, inoltre, il primo FabLab di Comacchio, un laboratorio di fabbricazione digitale che, inserito nella rete della Manifattura Digitale dell’Emilia-Romagna, permetterà di sperimentare cosa vuol dire veramente essere un “maker” attraverso diverse strumentazioni a disposizione e l’uso di alcune stampanti 3D.

Il riferimento culturale che accompagna questo progetto è legato alla consapevolezza che una comunità locale attenta alle nuove generazioni è anche una comunità che cerca garanzie per la propria continuità ed il proprio rinnovamento. Spazio Marconi, infatti, è anche una palestra delle relazioni sociali e un laboratorio di cittadinanza attiva e di partecipazione responsabile.

Parte integrante di Progetto Comacchio 2015/2020, Spazio Marconi mira ad inserirsi nelle dinamiche economiche del territorio e a diventare luogo di collaborazione congiunta tra istituzioni, cittadini, imprenditori e associazioni che vogliono investire sullo sviluppo locale.

 

PER SAPERNE DI PIU'

 

VIDEO SECONDA PUNTATA SU TELESTENSE

 

RASSEGNA STAMPA